Motorinside

Syndicate content
Updated: 6 years 3 weeks ago

Michael Waltrip guiderà la Toyota Camry #30 dello Swan Racing nella Daytona 500

Thu, 01/10/2013 - 15:27

Il 24 febbraio Michael Waltrip sarà al via della 500 miglia di Daytona al volante della Toyota Camry #30 dello Swan Racing. Il 49enne di Owensboro, due volte vincitore della Great American Racing ha raggiunto un accordo con il team di Brandon Davis, appena nato dalle ceneri dell'Inception Racing, per disputare la prima gara della Sprint Cup 2013, per poi lasciare il volante a David Stremme.

Allo Swan Racing, Waltrip ritroverà due vecchie conoscenza: Tony Eury Jr. nel ruolo di crew chief e Steve Hmiel in quello di director of competition. Eury, separatosi durante la scorsa stagione dal JR Motorsports, è stato crew chief di Michael nel 2001, mentre Hmiel ha ricoperto lo stesso ruolo nel 2005, entrambi al Dale Earnhardt Incorporated.
“Sono elettrizzato all'idea di poter guidare la Toyota #30 dello Swan Racing e di avere la chance di vincere la mia terza Daytona 500” ha detto Waltrip. â€œRitrovare Tony Jr. e Steve Hmiel suscita in me molti bei ricordi e ne creerà di nuovi”.

“Lo Swan Racing è qui per essere competitivo e arrivare a poter vincere il campionato” ha detto Brandon Davis. â€œQuesto accordo per una gara con Michael ci consentirà di avere con noi un pilota che ha vinto due volte la 500 miglia e metterà la #30 in lizza per la vittoria.” 

Anche David Stremme, che tornerà al volante a Phoenix per il secondo appuntamento della stagione, ha avuto parole di elogio per Waltrip.

“Questa è una grande mossa per lo Swan Racing” ha detto il 35enne di South Bend, Indiana. â€œIo e Michael siamo amici da molto tempo. Ne abbiamo parlato lo scorso anno e dal mio punto di vista questo accordo ci aiuterà a rafforzare la nostra relazione con Toyota e costituirà un importate mattone nella costruzione dello Swan Racing”

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

Alvaro Parente entra nelle file del Sebastien Loeb Racing

Thu, 01/10/2013 - 14:57

Sebastien Loeb comunica che sarà Alvaro Parente il suo compagno d'equipaggio nella GT Sprint Series promossa da SRO.

Parente, pilota ufficiale McLaren, avrà esperienza da vendere visto il suo recente passato nel Mondiale con Hexis Racing a bordo di una MP4-12C, la stessa che porterà in pista nel 2013.

“Voglio prepararmi al meglio prima di passare nel WTCC con Citroen e ciò richiede un impegno in pista nel 2013” ha detto Loeb. “Mi piacciono le gare sprint e apprezzo le vetture GT, che sono molto piacevoli da guidare. Non conosco ancora tutti i trucchi della pista e avevo bisogno di un professionista e di uno tra i migliori piloti GT come Alvaro per imparare e crescere”.

Parente ha aggiunto: “Sono molto felice di vedere che due grandi nomi come Sebastien Loeb Racing e McLaren si incontrano per dar vita a una solida collaborazione. Essere poi il partner di Sebastien è incredibile, perché nei test di Navarra ha dimostrato di sapersi adattare rapidamente alle nuove situazioni”.

“L'obiettivo sarà quello di lottare per la migliore posizione possibile, come sempre” ha concluso il pilota lusitano, che sarà impegnato anche nel Blancpain Endurance Series con Hexis.

Il secondo equipaggio del Sebastien Loeb Racing sarà svelato successivamente.

@MotorInside

La nuova Red Bull sarà presentata il 3 febbraio a Milton Keynes

Thu, 01/10/2013 - 14:37

Red Bull Racing ha annunciato giovedì pomeriggio che svelerà la RB9 il 3 febbraio nel suo Quartier Generale di Milton Keynes.

La nuova vettura sarà così pronta per partecipare ai test di Jerez, che avranno inizio il 5 febbraio.

La squadra anglo-austriaca placa così le voci che riferivano inizialmente di un esordio della RB9 posticipato ai primi test di Barcellona, per via dei presunti ritardi nel progetto dichiarati dal progettista Adrian Newey.

Oliver Turvey diventa pilota di Jota Sport in LMP2

Thu, 01/10/2013 - 14:03

Oliver Turvey debutterà quest'anno nell'European Le Mans Series con Jota Sport: il 25enne britannico, attuale test driver McLaren, condividerà il volante della Zytek-Nissan LMP2 con Simon Dolan.

“Far parte di Jota Sport mi riempie di entusiasmo” ha esclamato Turvey. “Non vedo l'ora di guidare questa LMP2 e vorrei ringraziare Simon per avermi dato fiducia”.

“Ringrazio anche McLaren per il continuo supporto che mi permette di sfruttare questa possibilità di unire il mio ruolo di collaudatore con quello di pilota di endurance”.

@MotorInside

 

Pietro Fantin approda in World Series Renault con Arden Caterham

Thu, 01/10/2013 - 13:16

Pietro Fantin sarà il team-mate di Antonio Felix da Costa in Arden Caterham nella stagione 2013 di Formula Renault 3.5.

Il 20enne brasiliano proviene da due anni di British F3, in cui si è classificato ottavo nel 2011 e sesto nel 2012 con due vittorie in totale all'attivo.

“La Formula Renault 3.5 è sempre stata nei miei piani per un progetto di due anni” ha detto Fantin, ex pilota di Hitech e Carlin. “Perché il livello di competizione è alto e la vettura è eccitante”.

“Da esordiente spero di imparare molto ma il mio vero obiettivo sarà accedere in top 10 e finire costantemente a punti”.

@MotorInside

Henning Solberg dice sì al Rally di Svezia: il norvegese guiderà una Fiesta RS WRC

Thu, 01/10/2013 - 11:51

Ci sarà almeno un Solberg nel Rally di Svezia del prossimo mese di febbraio.

In assenza di Petter tornerà il fratello maggiore, Henning, il quale ha comunicato di essersi iscritto alla kermesse scandinava optando per una Ford Fiesta RS WRC.

@MotorInside

Zengo Motorsport conferma Norbert Michelisz e passa alla Honda Civic nel Mondiale 2013

Thu, 01/10/2013 - 11:41

Zengo Motorsport sceglie di passare alla Honda Civic per le prossime due stagioni del Mondiale Turismo.

La squadra ungherese, che ha conquistato lo Yokohama Trophy nel 2012 con Norbert Michelisz, riceverà il pieno supporto tecnico da parte della casa giapponese ma rimarrà nella categoria Indipendenti.

La Civic sarà costruita dall'italiana JAS Motorsport mentre il motore verrà assemblato in Giappone.

“Dopo aver vinto il titolo Indipendenti dobbiamo ottenere nuovi obiettivi” ha detto il team principal Zoltan Zengo. “In Honda troviamo il partner ideale per ambire al Mondiale”.

Nella stagione 2013 Zengo Motorsport schiererà una sola Civic, che andrà nelle sapienti mani di Norbert Michelisz.

“Sono entusiasta di poter partecipare al Mondiale con un marchio prestigioso come Honda” ha dichiarato il pilota magiaro. “In termini di guida, il passaggio da una vettura a trazione posteriore a quella con trazione anteriore non sarà facile all'inizio, ma con l'impegno e l'aiuto di Honda potrò concentrarmi su obiettivi a lungo termine: diventare un pilota più completo, vincere gare e sperare di lottare in futuro nel Mondiale”.

@MotorInside

M-Sport, presentata la nuova livrea della Ford Fiesta RS WRC

Thu, 01/10/2013 - 11:16

Il nuovo corso di M-Sport, dopo l'addio in veste ufficiale di Ford, riparte dall'Autosport International, dove Malcolm Wilson e Mads Ostberg hanno presentato la livrea della Fiesta RS WRC con cui andranno all'attacco del Mondiale fin dal Rally di Monte Carlo della prossima settimana.

Evidente quest'anno una notevole presenza di bianco e marrone in riferimento al main sponsor della squadra, Qatar.

Wilson ha dichiarato ad Autosport: “Gli ultimi tre mesi del 2012 sono stati i più difficili della mia vita aziendale per via della riduzione degli investimenti di Ford, che ha messo molta pressione sulla squadra”.

“Confidiamo però sulla Fiesta RS WRC, la quale è una vettura incredibilmente competitiva e pronta per vincere il Mondiale. Siamo felici di poter contare anche sul sostegno del Qatar”.

Clicca qui per gustarti la fotogallery sulla nostra pagina FB

Ostberg, che disputerà il Mondiale 2013 al fianco di Evgeny Novikov e Thierry Neuville, ha aggiunto: “La macchina è ottima, dopo averla testata due giorni e mezzo a dicembre. Questa è una grande opportunità per noi con tutto il lavoro che abbiamo fatto”.

“Il mio principale obiettivo sarà quello di vincere rally, poi vedremo se saremo in grado di competere anche per il titolo mondiale”.

@MotorInside


00_qaraser.jpg

Perez: “Kobayashi tornerà presto in Formula 1”

Thu, 01/10/2013 - 09:51

Sergio Perez sostiene che Kamui Kobayashi tornerà in Formula 1 il prossimo anno.

Il giapponese, compagno di Perez alla Sauber nelle recenti due stagioni, ha dovuto rinunciare ad un sedile per il campionato 2013 a causa della mancanza di budget.

Perez, il quale mercoledì si è presentato per la prima volta alla stampa nel Quartier Generale della McLaren, ha dichiarato innanzitutto che “Kamui è un gran pilota, un bravo ragazzo e fa bene il suo lavoro”.

Poi ha aggiunto: “Mi spiace vederlo senza un contratto ma credo che tornerà in F1 il prossimo anno: ne sono certo, perché con le sue doti velocistiche troverà un buon posto”.

Il nuovo pilota della McLaren ha speso anche parole di elogio nei confronti del giovane connazionale Esteban Gutierrez, subentratogli in Sauber.

“Penso che sarà una grande opportunità per Esteban: la Sauber è una grande squadra dove il pilota può dimostrare tutto il suo potenziale”.

@MotorInside

La Ferrari conferma Marc Gené nel ruolo di test driver

Thu, 01/10/2013 - 09:37

Marc Gené resterà per un altro anno collaudatore della Ferrari.

Sebbene lo spagnolo sarà impegnato con Audi nel Mondiale Endurance, Speed Week ha riportato che l'ex pilota di F1 ha già siglato un accordo per il 2013 con la squadra del cavallino.

“Sono onorato di poter continuare a lavorare per la Ferrari” ha detto l'ex Minardi, Williams e a Maranello dal 2005. “Il mio obiettivo è chiaro: voglio aiutare la squadra e Fernando Alonso affinché dispongano di una macchina vincente”.

@MotorInside

Programma completo per Michal Kosciuszko con Motorsport Italia

Thu, 01/10/2013 - 09:28

Michal Kosciuszko sarà impegnato in un programma completo con Motorsport Italia nel Mondiale 2013.

Il 27enne polacco ha già confermato i suoi piani per Monte Carlo e Svezia, dove sarà a bordo di una MINI JCW WRC. Bruno De Pianto, team manager dell'ex squadra ufficiale MINI, Motorsport Italia, ha comunque dichiarato ad Autosport che la loro stagione iridata non terminerà in Scandinavia ma ci saranno i presupposti per continuare fino all'ultima prova in Galles.

Kosciuszko proviene da due stagioni di PWRC con una Mitsubishi preparata da Ralliart Italia.

Nella foto, la MINI che userà Kosciuszko a Monte Carlo e in Svezia

@MotorInside

Dakar, Day 5 - Roma vince la tappa, Peterhansel guadagna terreno su Al-Attiyah

Wed, 01/09/2013 - 20:23

Stephane Peterhansel aumenta il suo vantaggio nella generale dopo la quinta tappa della Dakar da Arequipa ad Arica di 172 km, che ha portato la carovana sul suolo cileno.

Classificandosi oggi secondo dietro il team-mate in X-Raid MINI, Nani Roma, il francese si è portato a 9'54” su Nasser Al-Attiyah, il quale con il suo Red Bull Buggy ha perso oltre sei minuti per un errore di navigazione.

Nonostante abbia accusato dei problemi ai freni sulla sua Toyota, Giniel de Villiers ha conservato la terza posizione assoluta provvisoria su Leonid Novitskiy, che a sua volta si vede alle spalle il compagno Roma per appena 8 secondi.

Con il terzo miglior tempo odierno Robby Gordon è tornato tra i protagonisti della corsa sudamericana ma lo statunitense su Hammer si ritrova a più di sei ore dal leader.

Quinto posto di tappa per Carlos Sainz, che accusa comunque oltre tre ore da Peterhansel nella generale.

Classifica prova

1. Nani Roma - X-Raid MINI / 1h49'40"
2. Stephane Peterhansel - X-Raid MINI / + 1'23"
3. Robby Gordon - Hummer / + 1'41"
4. Giniel de Villiers - Toyota / + 1'51"
5. Carlos Sainz - Red Bull Buggy / + 3'41"
6. Leonid Novitskiy - X-Raid MINI / + 5'10"
7. Nasser Al-Attiyah - Red Bull Buggy / + 6'01"

Classifica assoluta

1. Stephane Peterhansel - X-Raid MINI / 10h55'32"
2. Nasser Al-Attiyah - Red Bull Buggy / + 9'54"
3. Giniel de Villiers - Toyota / + 33'50"
4. Leonid Novitskiy - X-Raid MINI / + 37'35"
5. Nani Roma - X-Raid MINI / + 37'43"

@MotorInside

Whitmarsh non ha dubbi: “Perez è un pilota da McLaren”

Wed, 01/09/2013 - 19:16

Far diventare Sergio Perez campione del mondo è la massima ambizione di Martin Whitmarsh.

Il team principal della McLaren ha dichiarato, nel giorno in cui il messicano si è presentato per prima volta alla stampa come pilota del team di Woking, di intravedere in Perez un talento capace un giorno di prendersi enormi soddisfazioni.

“E' molto giovane e ha un grande talento” ha detto a Sky Sports. “Sarebbe eccitante trasformare Perez in un campione del mondo, come già siamo riusciti con Mika Hakkinen e Lewis Hamilton. Anche se è solo l'inizio e il futuro è un'incognita, ci riteniamo fiduciosi ed entusiasti per quella che sarà una grande sfida”.

“Sergio finora mi ha impressionato molto ma dovrà sostenere molta pressione”.

Whitmarsh crede che l'ambizione di Perez di vincere il Mondiale già quest'anno fa di lui un vero pilota McLaren.

“Sergio ha una determinazione ferrea e tanta fiducia in se stesso” ha spiegato. “Ha la mentalità giusta per stare in McLaren e noi dovremo soltanto fornirgli una buona macchina per vedere cosa potrà fare”.

@MotorInside

Bryan Herta Autosport rinnova il legame con Barracuda Networks

Wed, 01/09/2013 - 18:30

Barracuda Networks continuerà ad essere il main sponsor del Bryan Herta Autosport nella stagione 2013 di IndyCar sotto le insegne di “Barracuda Racing”.

“Barracuda Networks ha dimostrato di essere un partner ideale per il Bryan Herta Autosport” ha detto Herta. “Nel 2012 abbiamo raggiunto molti traguardi insieme e vogliamo ottenere molti successi sia in pista che fuori. Barracuda è ben nota per le sue prestazioni, l'affidabilità e la qualità e siamo orgogliosi di essere rappresentati dal loro marchio per il secondo anno”.

Il team BHA ufficializzerà a breve la conferma di Alex Tagliani, come riportato da Speedtv.

@MotorInside

Daytona Preseason Thunder: 35 vetture in pista per l'ultimo test su Superspeedway

Wed, 01/09/2013 - 17:08

Saranno 35 le vetture che scenderanno in pista al Daytona International Speedway per il tradizionale Preseason Thunder, sessione di test che prenderà il via giovedì 10 febbraio per concludersi sabato 12 febbraio.

Le tre giornate di test costituiranno l'ultima occasione per mettere a punto le nuove vetture di sesta generazione della Sprint Cup in vista delle Speedweeks, che cominceranno con la Sprint Unlimited e culmineranno con la 55esima edizione della 500 miglia di Daytona, in programma per il 24 febbraio.

Il pacchetto regolamentare da cui i team dovranno partire prevede restrictor plates da 29/32 di pollice (stessa misura del 2012), un grosso spoiler da 4 pollici di altezza per 53 di larghezza inclinato di 70°, una presa d'aria anteriore da 1 pollice e 3/4 di altezza per 23 di larghezza e valvola di sfogo del radiatore tarata a 32 psi.

Sarà interessante verificare come l'aerodinamica rivista delle nuove auto andrà ad influenzare il draft sui superspeedway e soprattutto se potremo finalmente dire addio al tandem drafting.

“Questo test è un'opportunità per i team di prepararsi per le Speedweeks e per la 55esima Daytona 500” ha detto Robin Pemberton, vice president of competition della NASCAR. â€œI costruttori, la NASCAR e i team hanno lavorato moltissimo per sviluppare queste vetture di sesta generazione e sarà emozionante vederle in pista per il Daytona Preseason Thunder”.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia


Team e piloti che parteciperanno al Daytona Preseason Thunder:

Car # Team Name Driver
1 Earnhardt Ganassi Racing Jamie McMurray
2 Penske Racing Brad Keselowski
5 Hendrick Motorsports Kasey Kahne
9 Richard Petty Motorsports Marcos Ambrose
10 Stewart Haas Racing Danica Patrick
11 Joe Gibbs Racing Denny Hamlin
13 Germain Racing Casey Mears
14 Stewart Haas Racing Tony Stewart
15 Michael Waltrip Racing Clint Bowyer
16 Roush Fenway Racing Greg Biffle
17 Roush Fenway Racing Ricky Stenhouse Jr.
18 Joe Gibbs Racing Kyle Busch
20 Joe Gibbs Racing Matt Kenseth
21 Wood Bros Racing Trevor Bayne
22 Penske Racing Joey Logano
24 Hendrick Motorsports Jeff Gordon
27 Richard Childress Racing Paul Menard
29 Richard Childress Racing Kevin Harvick
31 Richard Childress Racing Jeff Burton
33 Richard Childress Racing Austin Dillon
36 Tommy Baldwin Racing Dave Blaney
38 Front Row Motorsports Josh Wise
39 Stewart Haas Racing Ryan Newman
42 Earnhardt Ganassi Racing Juan Pablo Montoya
43 Richard Petty Motorsports Aric Almirola
47 JTG-Daugherty Racing Bobby Labonte
48 Hendrick Motorsports Jimmie Johnson
51 Phoenix Racing Regan Smith
55 Michael Waltrip Racing Mark Martin
56 Michael Waltrip Racing Martin Truex
78 Furniture Row Racing Kurt Busch
83 BK Racing Travis Kvapil/David Reutimann
88 Hendrick Motorsports Dale Earnhardt Jr.
95 Leavine Family Racing Scott Speed
99 Roush Fenway Racing Carl Edwards

La famiglia Brabham vince la battaglia legale per la difesa del suo marchio

Wed, 01/09/2013 - 16:26

Buone notizie per la famiglia Brabham, che ha vinto la sua battaglia legale in tribunale per difendere il nome dell'omonimo marchio.

David Brabham, figlio del tre volte campione del mondo di F1 Jack, aveva citato in giudizio un noto 'tuner' tedesco, Michael Trick, il quale aveva approfittato di un mancato rinnovo del copyright sul marchio per prenderne possesso e sfruttarlo per commercializzare nel proprio Paese, proprio sotto il nome Brabham Racing, vetture sportive elaborate e derivate da modelli come ad esempio la BMW M3.

Ma la famiglia Brabham, con la vittoria in tribunale, ha riacquisito i diritti del marchio.

“Sono contento che questa situazione sia finalmente giunta al termine” ha dichiarato David Brabham. “Si è trattata di una battaglia lunga e faticosa ma questa era una cosa che dovevamo fare per proteggere il nome Brabham. Il marchio è sinonimo di successo e innovazione sostenuto da 60 anni di tradizione sportivo e merita di essere protetto”.

“Questa sentenza non solo aiuterà i piani futuri del marchio Brabham, ma proteggerà anche la terza generazione della famiglia di piloti, Sam e Matthew” ha aggiunto Brabham, il quale nel mese di dicembre non aveva escluso, in caso di esito positivo della battaglia legale, l'accattivante ipotesi di un possibile ritorno del marchio in F1, dove manca dal 1992.

@MotorInside

Brynildsen nel WRC2 con DMACK e Autotek

Wed, 01/09/2013 - 16:17

Eyvind Brynildsen riceverà il supporto di DMACK nella prima stagione del WRC2.

La stagione del 24enne norvegese nel Mondiale inizierà in Svezia, ad inizio febbraio, quando si siederà al volante di una Ford Fiesta RRC del team Autotek, in attesa che sia disponibile il modello R5 nel corso dell'anno.

Brynildsen si unisce così a Martin Prokop e Jari Ketomaa nel gruppetto di piloti che useranno gli pneumatici DMACK in Svezia.

“Questa è una fantastica opportunità per me e non vedo l'ora di entrare in competizione nel WRC2” ha detto il norvegese. “DMACK e Autotek hanno dei buoni precedenti e sarà divertente tornare in Svezia, sulle speciali dove ho iniziato la mia carriera nel WRC”.

Nella foto, Eyvind Brynildsen all'opera nel Rally di Svezia 2012 con una Fiesta RS WRC del team Adapta

@MotorInside

Schumacher: “Hamilton arrivato in Mercedes al momento giusto perché...”

Wed, 01/09/2013 - 15:49

Secondo Michael Schumacher, Lewis Hamilton sarebbe arrivato in Mercedes al momento giusto.

Il sette volte campione del Mondo, che in tre anni nel team di Brackley ha racimolato soltanto un podio e ha appeso definitivamente il casco al chiodo alla fine della scorsa stagione, sostiene che la Mercedes sia adesso matura per garantire una vettura competitiva e uno sviluppo efficace tutto l'anno al britannico proveniente dalla McLaren.

“Nei primi anni non siamo riusciti ad essere forti su più fronti” ha detto Schumacher. “Abbiamo avuto dei problemi che hanno interrotto il processo di sviluppo e la vettura dello scorso anno era stata costruita in base alle vecchie condizioni. Parlo di quantità e non di qualità; questa è la ragione per cui non siamo riusciti ad essere competitivi”.

“Anche se c'è ancora da migliorare, ora vige una struttura che permetterà alla squadra di formare una macchina competitiva e mantenerla ad alti livelli tutto l'anno”.

@MotorInside

Adesso è ufficiale: sarà Robert Visoiu il terzo pilota di MW Arden nel 2013

Wed, 01/09/2013 - 15:40

Come Motorinside aveva già anticipato prima di Natale, Robert Visoiu vestirà i colori di MW Arden nel corso della stagione 2013 della GP3. Il giovanissimo rumeno, classe 1996, andrà così ad affiancare Carlos Sainz jr. e Daniil Kvyat, la cui conferma – per quanto certa da tempo – era stata ufficializzata solo in mattinata.

Lo scorso anno Visoiu si era messo in evidenza nelle file di Jenzer Motorsport fin dal round d’esordio nella serie, quello di Barcellona, in cui ottenne un eccellente secondo posto nella Sprint Race. Pur non essendo più riuscito a salire sul podio nel resto dell’annata, le sue prestazioni non sono rimaste inosservate e il direttore sportivo di MW Arden, Julian Rouse, ha deciso di metterlo sotto contratto: “Robert è un pilota di grande talento e abilità. Ci ha impressionato molto nei test dell’Estoril, durante i quali nonostante la giovanissima età si è mostrato all’altezza di tutti gli altri”.

Rouse confida che Visoiu possa ripetere le gesta del campione in carica della serie, Mitch Evans, anch’egli approdato alla corte della scuderia di proprietà di Chris Horner all’età di sedici anni: “Solo qualche anno fa prendemmo un sedicenne, che lo scorso anno ci ha regalato il campionato: sarebbe bello se questa storia si ripetesse”.

Antonio Felix da Costa punterà al titolo 2013 con Arden Caterham

Wed, 01/09/2013 - 14:06

Antonio Felix da Costa è stato confermato dalla Arden Caterham per l'intera stagione 2013.

Il portoghese, pilota di spicco del Red Bull Junior Team, ha esordito nella serie Renault 3.5 durante il quarto round dello scorso campionato ed è riuscito ad ottenere successivamente quattro vittorie e il quarto posto assoluto.

Oltre alla FR 3.5, Felix da Costa è stato impegnato in GP3 dove ha colto il terzo posto in campionato, ha vinto il Gran Premio di Macao di F3 e provato a novembre, sul circuito di Abu Dhabi, la Red Bull F1.

@MotorInside